Il 22 e 23 febbraio a Padova le primarie del centrodestra tra la gente senza autobus e senza tram

piazza frutta fdiNon staremo a guardare i giochi personalistici che tentano di accreditare  un candidato alternativo ad Ivo Rossi con accordi tra pochi intimi –ha sostenuto Raffaele Zanon nel Coordinamento Cittadino di Fratelli d’Italia-AN -riteniamo che invece vadano ascoltati direttamente gli elettori con il metodo delle primarie che abbiamo indetto il 22 e il 23 febbraio c.a. Vogliamo stare ad ascoltare i cittadini padovani  senza autobus e senza  tram per condividere un progetto che affronti assieme al tema della sicurezza i molti altri problemi della città e delle periferie. Gia da sabato 15 e domenica 16  febbraio FDI-AN sarà nelle piazze e nei quartieri con i suoi gazebo per proporre ai cittadini 2 petizioni popolari sul tema siocurezza “Siamo contrarissimi all’abolizione del reato di clandestinità e l’introduzione di ogni forma di indulto anche mascherata- sostiene l’Assessore Enrico Pavanetto-ed è per questo che FDI ha avviato sul territorio una raccolta firme, sia contro l’abolizione di tale reato, sia contro l’amnistia/indulto contenuta nello “svuota carceri”.Sono convinto -aggiunge l’esponente di Fratelli d’Italia- che per dare voce al popolo del centrodestra a Padova lo si debba innanzitutto ascoltare attraverso un iniziativa partecipata come le primarie tematiche per definire un programma attorno a un candidato che unisca e non divida.” Una iniziativa che consenta ai cittadini di partecipare direttamente alle scelte politiche senza nomi calati dall’alto magari frutto di logiche romane” “A differenza di altri -ha sostenutoPaolo De Franceschi di Officina per l’Italia-Padova –siamo  contrari alle autocandidature o a nomi scelti in qualche segreteria di partito. E’l’ora di finirla con la politica della salvaguardia degli orticelli personali  o delle autocandidature-ha sostenuto De Franceschi- noi avviamo il 22/23 febbraio una consultazione vera tra la gente condividendo il percorso di diverse realtà civiche che già stanno collaborando per la scrittura di un manifesto politico e programmatico con il quale ci presenteremo all’elettorato di centrodestra  con un preciso programma e candidati nuovi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.