Catalogato | Speciali

#sconcerto primo maggio: esuberi Auchan

#sconcerto primo maggio: esuberi Auchan

gonfaloneQuesta mattina una delegazione di Fratelli D’Italia ha testimoniato la solidarietà del movimento di Giorgia Meloni ai lavoratori  del gruppo francese Auchan di Padova. Raffaele Zanon, Dirigente Nazionale e l’Assessore Marina Buffoni, hanno incontrato un gruppo di dipendenti presso il Centro Giotto di Padova. Il gruppo Auchan  ha comunicato recentemente 1.100 esuberi da individuare in tutti i supermercati sparsi per la penisola. Gli esuberi sono previsti anche a Padova e in Veneto oltre al taglio già annunciato nelle scorse settimane al numero dei dipendenti mentre si parla di esuberi in arrivo anche dalla catena Simply e da Mediaworld. Mentre l’illusionista Renzi “fa la festa ai lavoratori” e i dati della disoccupazione aumentano la crisi è dunque arrivata anche alla grande distribuzione con tanti dipendenti a rischio anche a Padova e nel Veneto. La delegazione di Fdi – An si è impegnata ad attivare i propri Parlamentari per tutelare i diritti dei lavoratori in un’atmosfera carica di preoccupazione soprattutto per chi si sente veramente a rischio, ma carica anche del desiderio di lottare e rispondere con vigore alle inadeguate politiche del governo e dei ricatti aziendali del gruppo Auchan.   E’quanto dichiara Raffaele Zanon, Dirigente Nazionale di Fratelli d’Italia –Alleanza Nazionale

Una Risposta per “#sconcerto primo maggio: esuberi Auchan”

  1. LUIGI ha detto:

    ..SE AUCHAN HA DECISO DI RIENTRARE DEL BUCO DA 50.000.000 DI EURI AGENDO SUL COSTO DEL LAVORO, NON SI è PENSATO DI RIVEDERE ALCUNE REGOLE DEL COMMERCIO?
    VALUTANDO IL TEMPORANEO STATO DI CRISI CHE DETERMINA LA CONTRAZIONE DEI CONSUMI ED IL CONSEGUENTE ABBASSAMENTO DEL FATTURATO, NON SI è PENSATO DI APPLICARE LA CHIUSURA DOMENICALE A TUTTA LA GDO?
    …ALMENO PER QUEL PERIODO STRETTAMENTE NECESSARIO DETERMINATO DALLA STESSA CRISI!
    CON QUESTO SISTEMA SI RISPARMIEREBBERO I COSTI FISSI MENSILI DI 4/5 GIORNI DI APERTURA (LE DOMENICHE), SI REGALEREBBERO ALLE FAMIGLIE DI TUTTI I LAVORATORI DELLA GDO LE DOMENICHE DA TRASCORRERE CON LA PROPRIA FAMIGLIA IN CAMBIO DI 4/5 GIORNI AL MESE DI STIPENDIO IN MENO.
    NON SI TOCCHEREBBERO I LIVELLI, GLI INQUADRAMENTI, LA 14° MENSILITà, NON SI CHIEDEREBBE AL GOVERNO NESSUN CONTRIBUTO.
    IL TUTTO,…ALMENO PER QUEL PERIODO STRETTAMENTE NECESSARIO DETERMINATO DALLA STESSA CRISI!
    ….POI, DOPO, SI VEDRà!
    …O NO?

Trackbacks/Pingbacks


Lascia una Risposta

Vuoi ricevere gli aggiornamenti?