Catalogato | Mare Nostrum, Speciali

Padova:stop a Mare Nostrum,prima gli italiani

Padova:stop a Mare Nostrum,prima gli italiani

10710643_10204308481425338_3944561110244531926_n68968_10204307512561117_6741702994448454883_nAnche Fratelli d’Italia -AN  di Padova ha partecipato alla mobilitazione di protesta e di proposta in occasione del primo (e speriamo ultimo) anniversario di “Mare Nostrum”, operazione boomerang del Governo d’inciucio nazionale, per esprimere soprattutto solidarietà ai nostri connazionali italiani onesti, messi all’ultimo posto dalla politica falsamente politicallycorrect.

Guidati dal portavoce provinciale Padova  alcuni militanti di Fdi-An (fra cui il responsabile organizzativo del Comune, Gabriele Zanon)  hanno esposto  di fronte al palazzo della Prefettura,  uno striscione di protesta e di sensibilizzazione (vedi foto allegate), con scritto: “No Mare Nostrum. Pensiamo agli Italiani”.
La giornata di mobilitazione è continuata in Piazza della Frutta per l’avvio della raccolta di firme che chiede 
di sospendere l’operazione Mare Nostrum con decorrenza immediata; l’istituzione di presidi UE nei paesi dai quali partono i maggiori flussi migratori; l’impegno del Governo a destinare quote di iniziative di cooperazione allo sviluppo per progetti che creino possibilità di sviluppo sociale ed economico nei Paesi destinatari degli aiuti.Già un migliaio di Padovani hanno aderito alla petizione.

Lascia una Risposta

Vuoi ricevere gli aggiornamenti?